Benefici e proprietà della lavanda

Lavanda: usi proprietà e benefici

La lavanda è un prezioso alleato naturale

Al solo sentire nominare la parola lavanda, già ci immaginiamo campi ricolmi di questa profumatissima pianta dal tenue color viola. Ma la lavanda oltre ad essere un evergreen in campo di profumi e cosmetica, ha anche numerose proprietà che spesso ignoriamo. In questo articolo, quindi, vogliamo farvi conoscere meglio questa preziosa pianta che può venirci in aiuto risolvendo numerosi problemi.

Cominciamo col dirvi che la lavanda, il cui nome scientifico è lavandula officinalis, appartiene alla famiglia delle lamiaceae ed è una pianta perenne, cioè la si può trovare tutto l’anno. Già nell’antico Egitto era conosciuta ed utilizzata soprattutto per le sue caratteristiche detergenti e profumanti; non per niente all’epoca era uno dei principali componenti che gli egizi usavano per la pratica della mummificazione.

Durante il medioevo, la pianta fu poi utilizzata anche come rimedio per curare diverse patologie gastrointestinali come per esempio la nausea, il vomito o i crampi allo stomaco. Ovviamente come già anticipato prima, la lavanda trova il suo principale impiego nell’ambito della cosmetica e della profumeria; e ciò avviene intorno al XVI secolo.

Durante l’era Elisabettiana, per le signore era uso comune portare con sé dei piccoli sacchettini contenenti dei fiori di lavanda essiccati. In questo modo riuscivano a profumare sia il loro corpo che gli abiti che indossavano. In un certo senso questa moda si è tramandata fino ai giorni nostri; basti pensare ai sacchettini di lavanda che mettiamo all’interno degli armadi e che non solo profumano i nostri vestiti ma tengono alla larga anche le tarme.

Benefici e proprietà della lavanda

Col passare dei secoli la lavanda ha conquistato non solo il campo della cosmesi, ma anche quello terapeutico e medicinale. Si è capito infatti, che questa straordinaria pianta è in grado di risolvere diversi problemi legati alla nostra salute; rivelandosi un ottima alternativa naturale ad alcuni farmaci.

Vediamo dunque quali sono i benefici che la lavanda può avere sulla nostra salute. In primo luogo, essa può essere utilizzata per combattere l’insonnia. La pianta ha delle proprietà calmanti e rilassanti che aiutano parecchio i soggetti che fanno fatica ad addormentarsi la sera.

E proprio grazie a queste proprietà calmanti, la lavanda è in grado di agire anche su ansia, panico e tensioni sia fisiche che emotive. Basterà porre sul cuscino dell’olio essenziale di lavanda che vi aiuterà ad addormentarvi e a sbarazzarvi definitivamente dello stress accumulato durante la giornata. Oppure potrete optare per una rilassante tisana alla lavanda, da bere prima di andare a letto e che si trova in erboristeria. Ma non è finita qui perché il gradevole profumo di questa pianta è in grado anche di alleviare il mal di testa e l’emicrania.

La lavanda inoltre è un ottimo alleato per trattare le imperfezioni della pelle. In commercio esistono infatti parecchi oli essenziali per uso dermatologico. Essi sono ottimi contro l’acne, l’eczema o altre infiammazioni della pelle. Vi basterà applicare questo speciale olio di lavanda sul viso per alleviare l’infiammazione. Le proprietà antiossidanti della lavanda inoltre sono un valido aiuto per la guarigione delle ferite.

La lavanda è un efficace rimedio anche per i malanni di stagione come influenza, raffreddore tosse e anche catarro. Non tutti sanno infatti che questa pianta ha una notevole azione balsamica; che la rende dunque efficace nel trattare patologie di questo tipo.

I diversi usi della lavanda per la casa

Fino adesso abbiamo visto quanto sia utile la lavanda per la nostra salute, ma questa pianta può essere utilizzata anche per la nostra casa. Ad esempio, tenere due o tre piantine di lavanda sul vostro balcone vi aiuterà a tenere alla larga le zanzare durante l’estate.

Anche l’olio essenziale è adatto al medesimo scopo; in questo caso vi basterà semplicemente diffonderne qualche goccia nell’ambiente magari utilizzando un diffusore. In questo modo il suo profumo, che alle zanzare non è molto gradito, le terrà lontane dagli ambienti di casa.

La lavanda poi è ottima anche per pulire tutte le superfici lavabili della vostra dimora in modo del tutto naturale. Preparate un composto a base d’acqua e aceto di vino bianco, ed andate ad aggiungere poi all’incirca dieci gocce di olio essenziale alla lavanda. Questo metodo vi permetterà di disinfettare e al tempo stesso di profumare ogni superficie lavabile di casa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close