Publisher Website!

ESSERE VEGETARIANI FA BENE ALLA SALUTE

ESSERE VEGETARIANI FA BENE ALLA SALUTE?

Una dieta vegetariana intelligente, ricca di frutta, verdura, legumi, cereali integrali, con uova e formaggi e, al contrario, povera di tessuti animali, può garantire dal punto di vista nutritivo molteplici vantaggi: minore assunzione di tossine di origine ambientale, più abbondanti nella carne e nei prodotti animali in quanto si accumulano lungo la catena alimentare; minor rischio di autointossicazione alimentare.

Una certa attenzione va prestata sicuramente all’assunzione di vitamina B12. Abbondante nei cibi di origine animale (molluschi, carne, fegato…), questa vitamina è reperibile anche nelle uova, nei latticini e, contrariamente a quanto si afferma in molti vecchi testi, anche in alimenti vegetali come germe di grano, semi di girasole, cereali germogliati.

 

RICETTE VEGETARIANE ESSERE VEGETARIANI FA BENE ALLA SALUTE?

Le persone che decidono di diventare vegetariane hanno tante possibilità di scelta di mangiare:
Si va dalle lasagne alle zucchine alla pasta integrale con melanzane, stracciatella e menta, dalle crocchette di fave e patate alle uova ripiene con avocado e d erba cipollina.
La dieta vegetariana è decisamente di moda.
L’Italia è al primo posto per numero di vegetariani in Europa, anche per la facilità con cui si trovano i vegetali nei nostri mercati e sulle nostre tavole, grazie al clima e alla dieta mediterranea.

Non è indispensabile eliminare la carne per nutrirsi in modo sano.
È importante evidenziare che per la prevenzione del cancro la scelta vegetariana apporta dei vantaggi.

Il segreto,  per diminuire attraverso l’alimentazione e che non è necessario eliminare del tutto i cibi di origine animale (come latte e uova, ma anche carne); è certamente utile, però, aumentare l’apporto di frutta, verdura e legumi.

Pro e Contro di essere vegetariani

ESSERE VEGETARIANI FA BENE ALLA SALUTE

PRO

Le diete vegetariane correttamente bilanciate, comprese quelle vegane, sono salutari.

Che adeguate dal punto di vista nutrizionale e comportano benefici per la salute nella prevenzione e nel trattamento di alcune patologie.

CONTRO

Il più ovvio è quello di andare incontro a carenze di componenti importanti per l’organismo, come proteine, ferro. Il rischio è concreto se la dieta non è bilanciata correttamente, ma può essere scongiurato con gli opportuni aggiustamenti.

Per esempio, il calcio può essere introdotto oltre che con i latticini, con i prodotti derivati dalla soia e con alcuni vegetali a foglia verde.

 

FONTE ARTICOLO CLICCA QUI