Massaggio con le piume come funziona?

Massaggio con le piume come funziona?

Gennaio 16, 2019 0 Di ADMIN

Massaggio con le piume

Quando si parla di massaggi, ci viene subito in mente l’immagine di una persona, solo parzialmente coperta da un asciugamano su un lettino e delle mani esperte e forti che manipolano i vari muscoli. Ci sono massaggi più o meno intensi, quelli che utilizzano creme o olii e per quanto questi olii aiutino nel drenaggio dei liquidi, abbiano caratteristiche olfattive terapeutiche, è anche vero che possono creare disagio, soprattuto perchè finito il piacevole massaggio nel centro specifico, doppiamo ahimè lasciare la cabina in breve tempo, rivestirci e tutta la magia del trattamento sembra in parte scomparire. Senza contare che l’olio per quanto ben utilizzato, lascia sempre un po’ di se sui vestiti.

Altre persone si sentono in imbarazzo ad essere toccati da estranei, ricordiamo che anche il massaggio sportivo o specifico per una contrattura, è comunque molto intimo perchè il nostro organo più esteso, la pelle, rimane scoperta, ed entra in contatto con quella di un estraneo.

Tuttavia a volte è necessario dover superare questi lati “negativi” del massaggio perchè la vita frenetica e lo stress quotidiano ci rendono depressi, stanchi, doloranti, e sentiamo la necessità di rilassarci.

 

Il massaggio con le piume adatto a chi non ama il contatto fisico.

 

Il massaggio con le piume, nato nel lontano Oriente, in Cina, è un buon compromesso per far avvicinare e abituare le persone più chiuse al mondo dei massaggi.

In Cina era usanza farsi massaggiare con piume di pavone o di struzzo perchè l’utilizzo di questi strumenti permettono una leggera esfoliazione della pelle, stimolando i bulbi piliferi.

Per capire quanto può essere piacevole pensate a una piuma che sfiora una vostra mano, delicata, leggera, impalpabile ma in grado di scaturire vibrazioni, sensazioni, emozioni che vanno dal ridere, al piacere vero e proprio.

L’operatore entra in contatto con il corpo del paziente poco alla volta, prima con le piume, poi con tocchi lievi dei polpastrelli che aiutano a smuovere ulteriormente l’energia bloccata.

Anche se può sembrare un massaggio estremante sensuale e tantrico, il professionista che effettua tale massaggio è  completamente vestito e non va confuso con trattamenti denominati “massaggi” non attinenti alla pratica nel senso stretto della parola.