Massaggio connettivale come funziona?

Massaggio connettivale come funziona

Come ben sappiamo il mondo dei massaggi è molto ampio. Oggi abbiamo deciso di parlarvi del Massaggio connettivale come funziona. Nelle seguenti righe scoprirete alcune informazioni importanti a riguardo, in quanto vi diremo anche come viene svolto, cioè le tecniche e quali benefici da!

Procediamo dunque a vedere quanto segue…

Massaggio connettivale come funziona?

Il massaggio connettivale è un tipo di trattamento terapeutico che si focalizza sugli strati più profondi dei muscoli e del tessuto connettivo.
È utile soprattutto per dolori cronici e contratture, come nel caso di spalle indolenzite e di rigidità a livello di collo, schiena e muscoli delle gambe.
Alcuni dei movimenti usati in questo massaggio sono quelli classici, ma il tocco è più lento e la pressione più profonda e concentrata sulle aree di tensione.

Il massaggio connettivale da molti anni è un trattamento che va a contrastare alcuni disagi, ripristinando la normale condizione alleviando il disturbo.
Andando più nell specifico per quanto riguarda i disagi andiamo a vedere qualè:
Il Danneggiamento o la tensione cronica muscolare quando c’è questo problema le prime cose che riscontriamo sono dolori, infiammazioni, questo perchè vi si creano delle aderenze dei tessuti muscolari di tendini e legamenti.
Lo scopo di questo trattamento è raggiungere questo disagio e di contrastarlo. Infatti colui che effettuerà il massaggio, cioè il massaggiatore userà una tecnica molto efficace che vede la presione diretta e profonda su tali punti utilizzando degli olii adatti per i massaggi.

Quale il compito del massaggiatore?

Fatto sta che se il terapeuta deve effettuare tale operazione i muscoli debbano essere rilassati in modo da intervenire in modo corretto sulle zone interessate.
Esso userà principalmente alcune parti del suo corpo, che sono: nocche, gomiti, avambracci e le punte delle dita.
A tal proposito il massaggiatore durante il massaggio potrebbe dirvi di respirare profondamente, qualora riscontri che alcune parti del corpo sono più contratte. Ma è anche vero che si possono avvertire dei dolori, se ciò dovesse accadere, è meglio farlo presente all’operatore, che vi consiglierà alcune cose utili.

Massaggio connettivale come funziona

Quali sono i Benefici del massaggio connettivale?

Tra i vari aspetti benefici andiamo a vedere dunque quelli più importanti:

  1. Migliora la circolazione sanguigna
  2. scSioglie le cellule adipose
  3. Ossigena e tonifica
  4. Combatte il rilassamento cutaneo eliminando i liquidi in eccesso

Ma e anche vero che in alcuni casi è vietato, dunque vediamo in quali casi non è possibile effettuarlo:

  • Non può essere effettuato dopo un’intervento chirurgico, ne quando sono presenti ferite o infezioni della pelle.
  • Nei casi di osteoporosi, o nei casi che tendono ad avere coaguli del sangue.
  • Non effettuare i casi di chemioterapia o la radioterapia
  • Un’altro caso sarebbe lo stato di gravidanza anche qui lo si sconsiglia.
    Il massaggio da effettuare in stato interessante, infatti, dovrebbe essere eseguito da terapisti esperti in gravidanza
  • Nei casi di pazienti affetti da patologie cardiache

Consigli prima e dopo il massaggio:

  1. Bere molta acqua può fare bene, essa aiuta l’espulsione di tossine che vengono rilasciate dai muscoli, questo da anche l’opportunità di reidratarli correttamente.
  2. Non mangiare troppo cibo prima del trattamento
  3. Evitare eccessive attività dopo il trattamento
Close